Benvenuto nel nuovo sito de "L'Erma di Bretschneider". Per una migliore navigazione assicurati di utilizzare la versione aggiornata del tuo browser.
Per scaricare la versione aggiornata del browser preferito clicca uno dei seguenti link:
Hai bisogno di assistenza? Clicca qui
*no text defined* Academia.edu
CHECKOUT
Shopping Cart -
Subjects
Africa
Ancient Near East
Archaeology
Architecture
Art History
Decorative Arts
Egypt
Epigraphy
General Philology
Greek Philology
History
Iconography
Latin Philology
Law
Linguistic / Literature
Middle and far East / Africa / Islam
Mosaics
Mythology / Religion
Numismatics
Painting
Papyrology
Philosophy
Pottery
Restoration / Conservation
Sculpture
Topography / Excavations
Varie
Series and journals
Search  
Advanced search
Start search
Greci oltre Gibilterra (I). di Antonelli Luca - - Hesperìa (HES) - N° 8
  Greci oltre Gibilterra (I).
Greci oltre Gibilterra (I).
Rappresentazioni mitiche dell'estremo occidente e navigazioni commerciali nello spazio atlantico fra VIII e IV sec.a. C.
Antonelli Luca

Year: 1997
Edizione: L'ERMA di BRETSCHNEIDER
Series
ISBN: 88-7062-957-0
Binding: Brossura
Pages: 220, 5 ill. B/N
Size: 17 x 24 cm
 

Product code: 00002260


Price€ 114,00
Qty  
Add to cart
Reccomand to a friend
Subjects:
Abstract Authors / Editors
Come l'Ulisse dantesco i Greci d'età storica non seppero resistere alla tentazione di attraversare il limite dello stretto di Gibilterra, per esplorare le acque dell'Oceano. L'intero spazio dell'estremo occidente, tanto a nord quanto a sud delle colonne d'Eracle, costituì perciò, sin da epoca remota, e per tutta l'età classica, l'ambientazione di una ricca serie di tradizioni leggendarie che i navigatori ellenici diffusero ben presto nei territori in direzione del tramonto. Di tale spazio si occupa questa ricerca, nella convinzione che sia giunto ormai il momento di indugiare con una rimeditazione su quest'ultimo lembo di grecità, protagonista di un'esperienza coloniale sui generis, proprio perché al di fuori del quadro di un'autentica "colonizzazione".

Like a Dante inspired Ulysses, the Greeks of the historical period could not resist the temptation to traverse the limits of the straits of Gibraltar to explore the ocean waters. From early antiquity through to the Classical period, the whole area of the far Occident from its northernmost reaches south to the Columns of Hercules represented the setting for a rich series of legendary traditions that the Hellenic navigators quickly spread among the territories that lay in the direction of the sunset. This study focuses on these regions with the conviction that we, have at this point, reached the moment to indulge in a reconsideration of this last margin of greekness, protagonist of a colonial experience sui generis precisely because it is outside the framework of a more authentic "colonization".

Back
Copyright ® 2007-2016 L'Erma di Bretschneider, All rights reserved
L'Erma di Bretschneider Spa - Via Marianna Dionigi, 57 - P.O.Box 6192 - 00193 ROMA (IT)-P.IVA 00980691000
Tel. +39 06.687.41.27 - Fax +39 06.960.38.796
Log in restricted area
e-Mail
Password
Log in
 
 
L'Erma award for Archeology 2016
 
L'Erma award for Art History 2016
 
 
 
 
Info
Where we are
Editorial Guidelines
Publish With Us
Customer Service
Contact Us
Sale Conditions
Site Map
Account
Profile
Order history
Newsletter
L'Erma Awards
L'Erma award for Archeology 2016
L'Erma award for Art History 2016